Tosare il cane in estate: perché è sbagliato

Sono ancora molte le persone convinte che tosare il cane in estate serva a farlo stare più fresco. Ma non c’è niente di più sbagliato.

Con questo articolo vorremmo sfatare una delle credenze più comuni e ancora ampiamente diffuse.

Ovvero, tosare il cane “a nudo” o “a pelle”, in estate, per farlo stare più fresco.

Tosare il cane o toelettare il cane?

La toelettature del cane (o grooming, in inglese) si sta diffondendo un pò come una moda: sono sempre di più, infatti, i toelettatori professionisti che offrono tutta una serie di servizi:

  • taglio delle unghie,
  • pulizia degli occhi e delle orecchie,
  • bagni antiparassitari,
  • cura e taglio del pelo

Il taglio del pelo, in particolare, è il servizio più richiesto da parte della clientela, prettamente finalizzato a fini estetici.

Ma, a meno che il vostro cane non appartenga ad une delle tipiche razze da esposizione in cui è espressamente richiesto il taglio estetico, vedi ad esempio il Barbone, oppure il Maltese, vi sconsigliamo vivamente di farlo rasare.

Un’alternativa, nelle razze a pelo lungo, può essere la regolazione del pelo.

Sia in estate che in inverno, soprattutto nel caso di cani molto attivi e molto sportivi, accorciare il pelo molto lungo può essere utile per evitare che portandolo in campagna, per prati o per boschi, raccolga di tutto e di più.

In questo caso vi consigliamo di rivolgervi ad un toelettatore professionista che saprà consigliarvi al meglio su come trattare e curare al meglio la pelliccia del vostro cane.

Tosare il cane in estate a pelle non lo aiuta a stare più fresco in estate. Scopriamo perché.

Se siete degli amanti della tosatura del cane a nudo in estate, sappiate che non solo è inutile, ma soprattutto, può nuocere gravemente alla salute del nostro amato quattro zampe.

Diffidate pertanto di chiunque vi consigli questo tipo di tosatura per il caldo estivo.

Il cane non ha ghiandole sudoripare sul corpo. la sudorazione avviene tramite i cuscinetti delle zampe, mentre la regolazione della temperatura corporea avviene attraverso la saliva e il respiro.


Un intervento corretto può salvargli la vita


KIT DI PRIMO SOCCORSO

Tutto il materiale essenziale per essere pronti a qualsiasi evenienza.

Rimuovere il pelo è inutile e pericoloso.

Innanzi tutto, il mantello del cane è isolante. Questo significa che il pelo lo isola sia dal caldo che dal freddo e, soprattutto, si adatta alla stagione (ce ne accorgiamo in particolare quando vanno in muta – due volte all’anno – e ci ritroviamo a dover raccogliere gomitoli di pelo rotolanti per tutta la casa). Inoltre, diversamente da quello che si pensa, i cani a pelo lungo soffrono molto meno il caldo dei cani a pelo corto.

Ma soprattutto il pelo svolge un’importante funzione protettiva perché evita che la pelle venga a diretto contatto con il sole che può provocare colpi di calore, dermatiti, scottature e tumori della pelle.

Infine, da non sottovalutare l’effetto psicologico che questo tipo di inutile tosatura può provocare in alcuni cani: il trauma può portarli a sviluppare stress e malessere.

Come proteggere il cane dal caldo estivo

Se volete proteggere il vostro cane dalle torride temperature estive, potete adottare una serie di piccoli e facili accorgimenti:

  • Evitate le uscite nelle ore più calde della giornata, privilegiando il mattino presto o la sera.
  • Dirigetevi verso le zone più ombreggiate e più arieggiate
  • Prestate attenzione al calore dell’asfalto che potrebbe causare gravi ustioni alle zampe dei vostri cani
  • Evitate di svolgere attività fisiche non adeguate alle temperature
  • Assicuratevi che abbia sempre a disposizione acqua fresca e, magari, anche la possibilità di qualche bagno rinfrescante
  • Spazzolatelo regolarmente per rimuovere sottopelo e pelo in eccesso e favorire il ricambio e la giusta areazione della pelliccia
Condividi
Valentina
 

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments